Prezzi Antifurto quanto Costa un impianto

Prezzi Antifurto quanto Costa un impianto
5 (100%) 2 votes

Non costa molto in definitiva proteggere la casa con un antifurto elettronico. Soprattutto se pensate a quello che vi sta dando, ai benefici. Diciamo subito che sul mercato, in questo settore, c’è un po’ una giungla di prezzi. Potrete vedere kit di allarme venduti a poco piú di 100 euro e allo stesso tempo se chiedete ad una ditta installatrice potrebbe chiedervi 3000 euro per un preventivo di montaggio antifurto.

Dove sta la verità? Stiamo pagando troppo poco oppure abbiamo subito un vero e proprio “furto”?

Costo impianto allarme

Cerchiamo di capirne di piú. I componenti di un antifurto non costano poi così tanto. E’ vero che ad esempio lo stesso sensore di rilevamento potete pagarlo 30 euro o 200 euro, però se prendiamo prodotti di fascia media non spendiamo tanto. Per semplicità abbiamo realizzato qui sotto una tabella con i prezzi medi e massimi di ogni componente. Poi li commentiamo insieme e cerchiamo di capire quanto sia il prezzo giusto per l’acquisto. Ovviamente stiamo parlando solo della parte “hardware”, ovvero dei componenti elettronici. Poi ci occuperemo anche dei costi di progettazione ed installazione se ci siamo affidati a dei tecnici della sicurezza.

prezzi_antfurto

Prezzo singolo componente antifurto

 prezzo MinPrezzo Medio Prezzo Massimo
centralina100300700
sensori microonde o doppia tecnologia90150250
sensori PIR (*)3090250
barriere ad infrarossi180250500
contatti magnetici102030
sirene5090150
Telecamere di sorveglianza (**)
50120700

legenda
* = il prezzo dei sensori cambia notevolmente se ci riferiamo a quelli interni o esterni. Questi ultimi costano almeno il doppio a parità di caratteristiche e prestazioni.

** = il costo della telecamera cambia moltissimo a seconda se ci riferiamo a quelle “indoor”, da interni, oppure “outdoor”. Queste ultime dovranno avere un alto grado di protexione IPX e avere dispositivi anti strappo e anti sabotaggio che fanno innalzare il prezzo di parecchio.

Come potete vedere dalla tabella abbiamo inserito i costi minimi, medi e massimi di ogni componente. Ci riferiamo ai prezzi di marche di qualità “media”. Alcuni brand preferiscono non vendere direttamente al consumatore, è il caso ad esempio di Tecnoalarm, anche se ci sono rivenditori terzi che offrono questi prodotti.

Gli stessi prezzi sono ritoccati al’ insu’ se ci rivolgiamo a ditte installatrici di impianti di antifurto, quindi, dal punto di vista del prezzo, sarebbe ottimale acquistare per conto nostro i componenti e poi affidarsi al professionista per il montaggio.

Le spese di manodopera

spesso i costi legati all’ installazione sono superiori a quelli per l’acquisto dei componenti, specialmente se ci riferiamo ad un antifurto filare, i cui collegamenti tra i vari componenti avvengono con il filo e non in modalità wireless. Il tempo che impiegano i tecnici per stendere i fili, nasconderli con le canaline è parecchio se rapportato a quello che occorre per configurare un allarme wireless.

I vari sensori dovranno poi essere “tarati”, un processo che spesso richiede un intervento anche successivo, per verificare che non vengano generati falsi allarmi. Non è quindi raro avere a che fare con preventivi di 2500 – 3000 euro per un antifurto di un appartamento di 100 mq che abbia una centralina a controllo remoto, tree sensori interni, due esterni, 5-6 contatti magnetici. Il costo “vivo” ovvero per acquistare i componenti, se vi fate due calcoli seguendo la tabella, non supererà i 1000 euro anche comprando prodotti di qualità, il resto è tutta manodopera e progettazione.

Se avete commenti, se volete partecipare alla discussione e lasciare le vostre testimonianze o fare richieste sui prezzi degli antifurti, potete commentare qui sotto. Condividete con chi potete.

Antifurto casa filare

se abbiamo intenzione di collegare i vari componenti del sistema di allarme con la centralina attraverso il filo i costi da sostenere sono maggiori. Non solo per l’acquisto dei fili, delle canaline per nasconderli, ma anche della manodopera di un professionista che tra progetto e montaggio può chiedervi anche 2000 euro per un antifurto per abitazione di 100 mq.

Antifurto casa wireless

è sicuramente la situazione piú economica. I componenti comunicano tra di loro via segnale radio, wireless. Niente fili, niente canaline, nessuna traccia da realizzare al muro. Una facilità estrema, tanto che i kit antifurto, quasi sempre, sono senza fili.

Preventivo allarme casa

prima di richiedere un preventivo di antifurto dovete avere bene in mente quali sono i “punti deboli” quelli sensibili da proteggere. Ricordate che i sensori di rilevamento che si montano all’ aperto, o comunque anche le telecamere di video sorveglianza esterne, costano di piú. Il motivo è ovvio, devono resistere alle intemperie, devono avere dei sistemi antisabotaggio e anti strappo.

sistemi antintrusione prezzi:

Una volta che avete capito di quanti componenti avete bisogno avrete in mente anche la tipologia di spesa da sostenere calcolando che :

  • una centralina buona costa tra 200 e 400 euro
  • un sensore interno tra 50 e 90 euro
  • un sensore esterno tra 100 e 150
  • un contatto magnetico 15 euro
  • sirene esterne 100 euro

Lascia un commento