Arlo Ultra Recensione della Telecamera di Sorveglianza 4K

Arlo Ultra Recensione della Telecamera di Sorveglianza 4K
5 (100%) 1 vote

Arlo Ultra è l’ultima arrivata nel settore della videosorveglianza. Questa telecamera wireless è resistente alle intemperie ed è il primo modello dell’azienda a registrare video 4K, possiede inoltre faretti integrati, un doppio sensore di movimento e un doppio microfono con eliminazione del rumore. Sebbene alcune di queste funzioni non aggiungano molto valore al precedente modello, al momento rimane una delle le migliori telecamere di sicurezza presenti sul mercato. E’ veramente un gioiellino di tecnologia e da sola può ottimamente funzionare come un sistema di sicurezza standalone.

Design

Simile fisicamente alle precedenti fotocamere  l’Arlo Ultra leggermente più grande (8,9 x 5,2 x 7,84  cm) ha il corpo bianco liscio, ovoidale del marchio con un frontale nero. Anche se fissata al supporto rotondo con un supporto magnetico, la fotocamera ha un profilo relativamente basso. A differenza dei precedenti modelli Arlo, il supporto magnetico può essere fissato in qualsiasi posizione sulla fotocamera, il che rende facile montare il dispositivo praticamente ovunque.

Caratteristiche

Indipendentemente da quanto assomigli ai modelli precedenti, la telecamera di sorveglianza Ultra presenta un numero significativo di miglioramenti e nuove funzionalità. Ad esempio, oltre ai due tradizionali LED IR (per la visione notturna in scala di grigi), l’Ultra ha due LED Spotlight 6500K attivati ​​dal movimento rilevato dal sensore sopra l’obiettivo per video notturni a colori. Puoi far lampeggiare in remoto i riflettori per avvisare gli intrusi, oppure spegnerli completamente, per rendere la videocamera meno visibile.

Arlo Ultra ha due microfoni a cancellazione del rumore, situati su entrambi i lati dell’obiettivo, invece del solito microfono singolo. Ha anche una risoluzione massima più elevata (fino a 4K e in HDR) e due sensori di rilevamento del movimento (rispetto a un sensore dei modelli precedenti).

Ultra può essere utilizzata all’interno o all’esterno. Sebbene la batteria ricaricabile sia ancora classificata per 3-6 mesi di “utilizzo medio”, Arlo afferma di aver migliorato l’efficienza della fotocamera per soddisfare il maggior numero di funzioni attive. A differenza del tipico caricabatterie mini-USB, l’Ultra utilizza un cavo di ricarica magnetico che si aggancia saldamente alla parte inferiore della fotocamera, contribuendo ad evitare problemi causati dalle intemperie.

399,99€
579,99
disponibile
10 nuovo da 399,99€
4 usato da 309,75€
al 27 Febbraio 2020 1:52
Amazon.it
Spedizione gratuita
679,00€
969,99
disponibile
6 nuovo da 663,52€
3 usato da 388,76€
al 27 Febbraio 2020 1:52
Amazon.it
Spedizione gratuita
798,00€
1.049,99
disponibile
17 nuovo da 798,00€
3 usato da 349,00€
al 27 Febbraio 2020 1:52
Amazon.it
Spedizione gratuita
1.299,00€
1.299,99
disponibile
15 nuovo da 1.299,00€
3 usato da 508,00€
al 27 Febbraio 2020 1:52
Amazon.it
Spedizione gratuita
1.375,30€
disponibile
1 nuovo da 1.375,30€
al 27 Febbraio 2020 1:52
Amazon.it
Spedizione gratuita

Durata Batteria

con tutte queste funzioni intelligenti e la possibilità di registrare in 4K HDR, la batteria ricaricabile è messa a dura prova. Con video impostati alla migliore qualità e il rilevamento del movimento attivato giorno e notte, la durata della batteria varia tra le due e le tre settimane con una carica. Con le impostazioni ridotte, otteniamo di più. ma siamo lontani dai tre a sei mesi dichiarati da Arlo.

Naturalmente, possiamo acquistare batterie di ricambio e una postazione di ricarica per mantenerle sempre pronte. In definitiva questa proposta è decisamente interessante benché sia costosa, considerando che il kit base con una sola videocamera, è proposto a circa 500 euro con incluso l’abbonamento gratuito che consente di conservare le registrazioni sette giorni su cloud.

Qualità Video

La qualità video di Ultra è all’altezza (e supera) lo standard fissato dalle precedenti videocamere Arlo. Inoltre, ha una serie di nuove impostazioni video, con vari livelli di utilità.

Il video 4K di Ultra ha una risoluzione maggiore rispetto alle precedenti fotocamere Arlo. Tuttavia, mentre è possibile trasmettere in streaming video 4K live da un massimo di due telecamere contemporaneamente (se la larghezza di banda della rete lo consente), ci sono alcuni avvertimenti:

  • La scheda microSD dell’hub può salvare video 4K, ma per visualizzarli è necessario rimuovere la scheda dall’hub e guardarli su un computer o altro dispositivo con un lettore di schede micro-SD. (Arlo prevede di implementare la visualizzazione remota della scheda microSD entro la fine dell’anno, probabilmente a un costo aggiuntivo.)
  • Se desideri salvare video 4K sul cloud, dovrai spendere altri 1,99 euro al mese in aggiunta al tuo abbonamento. Altrimenti, il video con la massima risoluzione che è possibile archiviare nel cloud è 1080p.
  • Se hai attivato Track & Zoom, anche se acquisti il ​​piano di registrazione 4K, il software passerà automaticamente a 1080p.

L’HDR 4K fa davvero la differenza. L’immagine è incredibilmente nitida, come ci si potrebbe aspettare con una risoluzione di 3840×2160 pixel e quando si desidera ingrandire una cosa, come una targa o una faccia, ci sono molti dettagli. Il campo visivo di 180° della Ultra offre anche un angolo di visione molto ampio senza alcuna evidente distorsione dell’obiettivo. E sebbene non del tutto essenziale, la funzione HDR automatica funziona bene per bilanciare l’illuminazione nei giorni in cui c’è molto contrasto.

arlo-ultra-4k

Mentre le riprese in 4K sono fantastiche, la mancanza di capacità di usarle al 100% non è così buona. Non possiamo trasmettere in streaming 4K lontano da casa, il che è strano perché probabilmente è lì che accederemo maggiormente al servizio, e se vogliamo registrare in 4K sul cloud. dovremo pagare per un piano aggiuntivo. Quindi, in realtà, potremmo non trarre il massimo vantaggio dalla grafica migliorata, il che è un peccato.

Le prestazioni notturne sono eccellenti e la luce di sicurezza integrata, che non ha una luce intensa come un faretto, aiuta comunque a catturare immagini a colori di notte, oltre a essere un deterrente per i ladri, dato che si attiva solo quando viene rilevato un movimento (oppure possiamo attivarlo manualmente dall’app). Ulteriore sicurezza arriva sotto forma di un allarme all’interno della videocamera, che è possibile attivare con un tocco dall’app (o con un trigger quando viene rilevato un segnale di movimento o audio). È una bella idea anche se il suono non è particolarmente rumoroso, quindi è improbabile che i vicini se ne accorgano.

L’Ario Ultra non si differenzia dalle altre fotocamere solo per le ottime capacità di acquisizione ma anche per altre funzioni come l’Activity Zones, che è la capacità di disegnare un’area (nella vista della telecamera nell’app) in cui si desidera catturare gli eventuali movimenti. Qualsiasi cosa fuori della zona impostata viene ignorata dalla fotocamera, quindi non riceveremo notifiche inutili. Arlo Ultra sfrutta la sua maggiore risoluzione per tracciare e ingrandire digitalmente un soggetto mentre si sposta attraverso il suo campo visivo di 180 gradi.

Ultra vanta anche il rilevamento intelligente degli oggetti: può distinguere tra auto, persone, animali e perfino la consegna dei pacchi. Possiamo scegliere di disattivarli singolarmente, se desideriamo solo notifiche per oggetti specifici. Le clip registrate trovate nella libreria specificano l’oggetto che attiva il movimento, facilitando il filtraggio dei video.

arlo-camera

Qualità microfono

L’audio registrato dell’Arlo Ultra è chiaro, udibile e di buon volume, anche quando la persona era a più di 7 metri dalla telecamera in una giornata ventosa.

L’audio bidirezionale full duplex è abbastanza buono. Tuttavia, quando si parla da un telefono alla fotocamera, è stato molto più forte rispetto a quando si parla dalla fotocamera a un telefono. Con quest’ultimo, ho dovuto tenere il telefono vicino all’orecchio per ascoltarlo, anche quando il volume del telefono era alzato al massimo.

Controllo della telecamera da remoto

il software di Arlo (sia l’app mobile che il portale Web) ha un sacco di funzioni utili, con una interfaccia pulita, intelligente una estrema facilità d’uso . Purtroppo il portale Web richiede ancora Adobe Flash, che ha dimostrato di essere un rischio per la sicurezza. Sebbene l’app mobile ti offra il pieno controllo della videocamera, dovrai comunque utilizzare il portale web per gestire il tuo account e il tuo piano cloud.

Quando visualizzi la home page o il livestream sul portale Web, hai un pulsante immediatamente accessibile per attivare il nuovo sistema che chiamerà i servizi di emergenza locali al telefono.

L’app mobile porta questo concetto un po ‘oltre. Oltre a un pulsante per l’attivazione dell’emergenza nella schermata principale o nella vista live, puoi suonare la sirena sull’hub o chiamare un amico (o un familiare) per indagare. L’app Arlo ora ha anche la possibilità di utilizzare un accesso tramite impronta digitale.

Ovviamente puoi vedere in tempo reale quello che sta riprendendo la telecamera, interagire con il microfono con l’eventuale intrusore, metterti in ascolto e ricevere notifiche quando si muove qualcosa all’interno della zona sorvegliata.

Conservazione dei video

Per ottenere il massimo da Ario Ultra dovremo considerare i vari costi di abbonamento che sono proposti alla pagina ufficiale del sito Arlo. La strategia del piano cloud di Arlo è cambiata con Ultra. A differenza delle altre fotocamere Arlo, l’Ultra non include l’archiviazione su cloud mobile di sette giorni permanentemente gratuita.

Per l’Italia comunque viene anche offerto un anno gratuito di Ario Smart Premier, dopodiché i costi sono di 2,79 al mese a videocamera per le funzioni smart che attivano le notifiche avanzate e le aree di rilevamento. Ci sono poi le opzioni Ario Smart Premier a 8,99 € mese, in cui i video vengono conservati per 30 giorni di registrazioni su cloud fino a un massimo di 10 videocamere, (l’opzione comprende le aree e le Notifiche avanzate). Per chi necessita di maggior tempo di registrazione c’è poi l’opzione Ario Smart Elite con 60 giorni di registrazione a 13.99 euro al mese.

Conclusioni

la telecamera Arlo è veramente un gioiello di tecnologia, ideale per controllare a distanza qualsiasi ambiente. La nuova funzionalità 4K al momento non è molto sfruttata, però per il futuro chi lo sa.

Lascia un commento